Chiesa della Beata Vergine del Rosario (San Bassano)

Diocesi di Cremona - chiesa sussidiaria - Lombardia

San Bassano - Via Beata Vergine del Rosario - CR - 26020

0374/73168

Approfondimenti su BeWeb

XI – La località di San Bassano è citata in documenti dell’XI e del XII secolo. Non abbiamo nessuna attestazione documentaria per la chiesa nei secoli medievali.
1420 – La chiesa venne costruita durante le lotte fra il ducato di Milano e la Serenissima, presumibilmente tra il 1420 ed il 1441, presso il “castello” in cui soggiornò Beatrice di Borgogna, moglie di Federico Barbarossa. Il luogo di culto era stato voluto per consentire la partecipazione degli abitanti del fortilizio, troppo distante dalla chiesa di San Martino, posta al di là del Serio.
XVI – Nata come sussidiaria e intitolata a S. Maria della Natività nel corso del XVI sec. assurse a rango di parrocchiale, a causa della preminenza di questa porzione del borgo.
1561 – Dopo la costruzione della nuova chiesa di San Bassano, nel 1561 il SS. Sacramento venne solennemente trasferito da questa nella nuova sede. La Confraternita presente, secondo il costume dell’epoca, del SS. Rosario ne ebbe cura nel corso degli anni: l’edificio era a tre navate con presbiterio voltato in muratura, campanile, casa del parroco e cimitero. Numerosi legati, tra cui quello insigne del Vescovo Marco Gerolamo Vida sambassanese, contribuirono al suo mantenimento.
1612 – Con il passare degli anni lo stato di trascuratezza venne documentato nelle visite episcopali. Tra il 1612 e il 1646 la chiesa venne quasi completamente rifatta passando dalle tre navate originarie ad una sola con due cappelle laterali; vennero mantenuti intatti solo il campanile e la sagrestia con la piccola casa parrocchiale. In seguito mutò la sua intitolazione venendo ufficialmente dedicata a S. Maria del Rosario.
1650 – Nella seconda metà del XVII sec., periodo di relativo benessere per la comunità, la chiesa venne arricchita di opere e dotazioni che la portarono ad assumere il volto che conserva ancora oggi.
1975 – Si rinnova la copertura in legno e coppi del corpo centrale, aggiungendo la correa perimetrale in cemento armato.
1975 – In occasione di interventi di rinnovo sull’edificio viene intonaca la facciata.
1992 – Vengono eseguiti interventi di manutenzione straordinaria per completare il ripasso della copertura in legno e coppi dell’abside e delle cappelle laterali.
1992 – Vengono realizzati alcuni consolidamenti ed aggiunto un marciapiede perimetrale per proteggere i muri dall’umidità.
2001 – Si procede al rifacimento del castello ligneo del concerto delle campane.
2017 – Si restaurano la copertura del portico e l’ex casa parrocchiale annessa alla chiesa, che per anni era stata l’alloggio del sagrista.

Nei dintorni

Borgo San Giacomo - BS - 25022
San Rocco al Porto - Via Noceto - LO - 26865
Cremona - Via San Francesco d'Assisi - CR - 26100
Cremona - Via Brescia, 131 - CR - 26100
Chiesa di San Rocco (Borgo San Giacomo)
Borgo San Giacomo - BS - 25022
Chiesa di San Pietro Apostolo (Mezzana Casati, San Rocco al Porto)
San Rocco al Porto - Via Noceto - LO - 26865
Chiesa di Sant’Ambrogio Vescovo (Cremona)
Cremona - Via San Francesco d'Assisi - CR - 26100
Chiesa di San Bernardo (Cremona)
Cremona - Via Brescia, 131 - CR - 26100