Santuario di Santa Maria Assunta (Pizzino, Taleggio)

Diocesi di Bergamo - chiesa sussidiaria - Lombardia

Taleggio - BG - 24010

0345/47009

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

1466 – la sera del 27 novembre l’antica chiesa dedicata a San Gregorio viene distrutta da una frana
1466 – costruzione della nuova chiesa dedicata a Santa Maria Assunta in ricordo del disastro che aveva cancellato Salzana. L’edifico viene eretto nel posto in cui, tra le macerie, viene rinvenuta la statua lignea raffigurante la Vergine col Bambino in braccio
1534 – ealizzazione della pala collocata sull’altare maggiore raffigurante l’Assunzione di Maria dipinta su tavole di legno da Francesco Sonetti e Lucano Gaio da Imola
1548 – consacrazione del santuario dal vescovo ausiliario di Milano mons. Melchiorre Cribello in data 17 giugno
1860 – la parrocchia di Pizzino, di nomina popolare, era costituita da 800 anime. Tra gli oratori compresi entro i confini parrocchiali risultava esser presente quello diSanta Maria
1933 – restauro della pala dell’altare maggiore
1954 – rifacimento delle pavimentazioni interne
2000 – restauro delle coperture lignee