Santuario della Madonna della Neve (Gambara)

Diocesi di Brescia - santuario sussidiario - Lombardia

Gambara - BS - 25020

030/956124

Approfondimenti su BeWeb

IX – Documenti storici testimoniano il santuario della Madonna della Neve nell’885 quando il conte Suppone donò al monastero di Leno questo edificio e quello di San Pietro. Il primitivo fabbricato sorgeva al di là del fiume Gambara.
XIII – Nel 1226 una bolla del vescovo di Brescia Alberto da Reggio sanzionava la preminenza della chiesa della Madonna della Neve sulla pieve di Corvione.
XVI – Nel 1504 il prevosto Lizzari faceva abbattere l’edificio ormai cadente ed erigeva l’attuale santuario. L’avvenimento è ricordato dalla lapide murata all’ingresso.
XIX – Nel giugno del 1859 dopo la battaglia di Solferino e San Martino il santuario fu usato come ospedale militare e nel 1911 come lazzaretto provvisorio. Tra il 1915 e il 1918 divenne deposito di cereali.
XX – Negli anni ’90 del XX sec. sono stati eseguiti lavori per il rifacimento dela manto di copertura ed il restauro delle superfici interne ed esterne della chiesa.
XX – Il santuario venne restaurato nel 1928, con il rifacimento della pavimentazione interna, e completato nel 1939, con le decorazioni di Guido Margoni di Asola.

Nei dintorni

Gambara - Via Bazzoni 1 - BS - 25020
Gambara - BS - 25020
Fiesse - Via 20 Settembre 5 - BS - 25020
Fiesse - Cadimarco - BS - 25020
Remedello - P.zza Castello 10 - BS - 25010
Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli (Gambara)
Gambara - Via Bazzoni 1 - BS - 25020
Chiesa di San Rocco (Gambara)
Gambara - BS - 25020
Chiesa di San Lorenzo Diacono Martire (Fiesse)
Fiesse - Via 20 Settembre 5 - BS - 25020
Chiesa di Santa Maria Maddalena (Cadimarco, Fiesse)
Fiesse - Cadimarco - BS - 25020
Chiesa di San Lorenzo Martire (Remedello Sopra, Remedello)
Remedello - P.zza Castello 10 - BS - 25010