Chiesa di Sant’Eusebio (Pasturo)

Diocesi di Milano - chiesa parrocchiale - Lombardia

Pasturo - Via Manzoni 70 - LC - 23818

0341/955032

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

XIV – Nel 1343 si dava come costruita recentemente a Pasturo la chiesuola di Sant’Eusebio. Questa modesta chiesetta, con qualche piccolo rifacimento, si conservò per due secoli.
XVI – I lavori di ampliamento prescritti da S. Carlo iniziarono nel 1596. La fabbrica fu allungata verso mezzogiorno, venendo così a occupare in parte il cimitero più antico e altre adiacenze. Il 5 luglio 1628 Francesco Maria Abbiati vescovo di Bobbio consacrava la chiesa e l’altare. L’architettura della chiesa, al termine dei lavori, assunse un aspetto molto prossimo a quello attuale.
1775 – Nel 1775 venne realizzato dalla ditta Aliprandi il coro ligneo.
1845 – Si avviò una completa campagna di restauro della chiesa.
1929 – Venne restaurato l’altare di San Rocco, ormai pericolante, sistemate le balaustre e rifatto il tetto.
1961 – La chiesa subì altri interventi di restauro delle superfici.
2000 – La volta e le pareti furono tinteggiate in beige e panna rosati in luogo del verde precedente.

Nei dintorni