1720 – Venne dato avvio alla costruzione della chiesa, che inizialmente doveva essere una semplice cappella, ma vista la devozione dei fedeli galbiatesi per il Cantino, luogo dove venivano isolati i malati di peste si volle erigere un Oratorio, da potervi anche dir messa.
1730 – Verso la fine del 1730, precisamente nella festa di S. Carlo il 4 novembre il parroco Monticelli benedì la chiesa ad onore del santo.
1908 – Nel 1908, anno in cui era parroco don Pietro Villa, la chiesa del Cantino fu riparata da cima a fondo “sumptibus et labore galbiatensis populi” come si legge sull’epigrafe posta dal parroco stesso sulla parete della chiesa.
1963 – Un’altra radicale opera di riparazione della chiesa fu effettuata nel 1963, quarto centenario dell’ingresso di S. Carlo a Milano.

Nei dintorni

Civate - Via Cerscera - LC - 23862
Lecco - Piazza P. Cristoforo, 7 - LC - 23900
Lecco - Via Giovanni Amendola - LC - 23900
Chiesa della Madonna di Fatima (Civate)
Civate - Via Cerscera - LC - 23862
Chiesa di San Gregorio (Pescarenico, Lecco)
Lecco - Piazza P. Cristoforo, 7 - LC - 23900
Chiesetta del Caleotto (Lecco)
Lecco - Via Giovanni Amendola - LC - 23900