Basilica di Santa Maria delle Grazie (Brescia)

Diocesi di Brescia - basilica sussidiaria - Lombardia

Brescia - via delle Grazie 13 - BS - 25100

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

1517 – Con la spianata operata dalla Repubblica Veneta nel 1517, si distrussero numerose chiese poste ai piedi dei Ronchi, e con esse Santa Maria delle Grazie alla Conchiglia, fondata dai frati di S. Girolamo. Per questo motivo essi trovarono una casa nei pressi dell’attuale basilica di Santa Maria delle Grazie, donata loro da un certo Cesare Pezzani, a fianco del convento degli Umiliati di Palazzolo, l’attuale santuario di Santa Maria delle Grazie.
1519 – I Gerolamini, subentrarono alla propiretà del convento degli Umiliati di Palazzolo e portarono, presso tale struttura, lo strappo di affresco con la Madonna delle Grazie, proveniente dall’antica chiesa andata perduta di Santa Maria delle Grazie alla Conchiglia, situata presso i Ronchi. Con bolla papale datata 3 dicembre 1519, papa Leone X, concede anche di intitolare il luogo a Santa Maria delle Grazie.
1522 – In data 23 marzo 1522 viene posata la prima pietra, ad opera del vescovo Paolo Zane, della costruzione della nuova chiesa di Santa Maria delle Grazie, accanto all’omonimo santuario. Il progettista risulta fra Ludovico Barcella.
1526 – Nel 1526 viene terminato l’impianto strutturale della chiesa.
1529 – Nel 1529 vengono terminate la costruzione delle volte.
1529 – In data 15 maggio 1529 viene posto il portale sulla facciata, recuperato dalla distruzione della chiesa di S. Maria delle Grazie alla Conchiglia, avvenuta alcuni anni prima.
1530 – In data 9 aprile 1530 l’altare maggiore recuperato della primitiva chiesa di S. Maria delle Grazie alla Conchiglia viene posto nell’abside centrale.
1537 – Nel 1537 viene realizzato il campanile esono poste le campane.
1539 – Il 22-24 febbraio 1539 viene consacrata la chiesa dal vescovo Girolamo Vascherio; per tale evento viene posta un epigrafe all’interno della chiesa.
1668 – Nel 1668 viene sciolto l’ordine dei Gerolimini dal papa Clemente IX. Tutti i beni vengono passati alla proprietà allo Stato, ma in gestione alla Compagnia di Gesù.
1776 – La chiesa diventa parrocchiale alle dipendenze del Vescovo e del Municipio.
XVIII – Sul finire del XVIII secolo parte del convento dei Gesuiti adiacente la chiesa viene destinato a scuola pubblica.
1950 – Col finire della II Guerra Mondiale la chiesa subisce una serie di interventi di consolidamento strutturale e di restauro.
1961 – nell’aprile del 1961 il papa Giovanni XXIII erige la chiesa a Basilica minore.
1974 – Nel 1974 viene completamente rifatto l’impianto elettrico di tutto il complesso.
1974 – nel 1974 vengono restaurete le pavimentazioni.

Nei dintorni

Brescia - Via Milano 32 - BS - 25100
Brescia - via Ziziola - BS - 25100
Brescia - via Rione 56 - BS - 25100
Concesio - Via delle Camerate 4 - BS - 25062
Chiesa del Sacro Cuore (Brescia)
Brescia - Via Milano 32 - BS - 25100
Chiesa di Santa Maria del Patrocinio (Brescia)
Brescia - via Ziziola - BS - 25100
Cappella di Sant’Angela Merici (Brescia)
Brescia - via Rione 56 - BS - 25100
Chiesa di Sant’Andrea Apostolo (Concesio)
Concesio - Via delle Camerate 4 - BS - 25062