Santuario della Beata Vergine del Carmelo (Montevecchia)

Diocesi di Milano - santuario sussidiario - Lombardia

Montevecchia - Largo Agnesi - LC - 23874

039/9930094

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

XIII – In origine la chiesetta duecentesca era semplice cappellania della Plebana di Missaglia, riconosciuta parrocchia nel 1564 e dedicata a San Giovanni Decollato con la compatrona B.V. del Monte Carmelo. La prima notizia risale al Liber Notitiae che indica all’interno anche un altare dedicato a S. Agata.
La riedificazione risale ai primi anni del Seicento sul sito della precedente distrutta da un incendio. La costruzione della chiesa e della canonica si è attuata in tempi differenti. Lo si deduce dalle date ritrovate sotto al pavimento.
In quegli anni vi era anche un cimitero sul lato nord ovest dove sono emersi resti di pietra sepolcrale recanti una data: 1663.
San Carlo, il Cardinale Federico Borromeo e il Cardinale Pozzobonelli, hanno lasciato in archivio le loro relazioni di Visita Pastorale che descrivono la chiesa in buone condizioni, con elementi decorativi e architettonici differenti dagli attuali. Nel 1611 il pavimento era in cemento levigato e il soffitto cassettonato.

XIX – Nel 1854 la parrocchia di Montevecchia fu staccata dalla pieve di Missaglia per essere ammessa al nuovo vicariato di Merate e la dedicazione al Battista rimase fino al 1924 quando fu costruita la nuova parrocchiale più a valle.
Così il Cardinal I. Shuster, nel novembre 1945, consacrò il santuario dedicato alla B. V. del Carmelo dove si venera la statua seicentesca della Vergine col Bambino.
Nel 1951, il parroco don Lorenzo Colombo, predispose l’incoronazione della statua con un programma di celebrazioni che culminò nella collocazione della preziosa icona Mariana presso il tempietto dell’altare maggiore, opportunamente ampliato. Sino ad allora la statua della compatrona era alloggiata nell’altare laterale, ora cappella di san Bernardo.

Nei dintorni

Olgiate Molgora - via Roma - LC - 23887
Merate - P.zza S. Pietro, 5 - LC - 23807
Via Madonna del Bosco, 4, 23898 Imbersago Lecco, Italia
Chiesa dell’Assunta (Olgiate Molgora)
Olgiate Molgora - via Roma - LC - 23887
Chiesa di San Pietro Apostolo (Sartirana, Merate)
Merate - P.zza S. Pietro, 5 - LC - 23807
Santuario della Madonna del Bosco (Imbersago)
Via Madonna del Bosco, 4, 23898 Imbersago Lecco, Italia