XIII – La chiesa con il suo impianto originario era sicuramente già esistente nel XIII secolo.
1570 – Negli anni ’70 del XVI secolo fu realizzato da maestranze locali un importante ciclo di affreschi nell’abside.
1631 – Nel 1631 venne realizzato un intervento di ristrutturazione dell’edificio, nel quale il campanile e il portico vennero inglobati alla chiesa.
1680 – Nel 1680 vennero costruite le due cappelle laterali e la volta a botte con unghie sull’aula.
1982 – Nel 1982 sono stati restaurati gli affreschi dell’abside. Durante i lavori sono venuti alla luce sulle pareti dell’aula degli affreschi quattrocenteschi, fra cui una Madonna col Bambino, seduta su un trono riccamente elaborato.
1989 – Con il contributo della Provincia di Como, nel 1989 sono stati restaurati da Francesco Bellotti gli affreschi quattrocenteschi scoperti pochi anni prima.
1995 – Nel 1995 è stato sistemato il sagrato della chiesa su progetto degli architetti Scacchetti e Artusi e rinnovato il sistema di canalizzazione per lo scolo delle acque.

Nei dintorni

Pasturo - Via Manzoni 70 - LC - 23818
Pasturo - Piazza Vittorio Veneto - LC - 23818
Pasturo - LC - 23818
Barzio - Via Parrocchiale - LC - 23816
Chiesa di Sant’Eusebio (Pasturo)
Pasturo - Via Manzoni 70 - LC - 23818
Chiesa di San Giacomo e Madonna della Cintura (Pasturo)
Pasturo - Piazza Vittorio Veneto - LC - 23818
Chiesa di San Calimero (Pasturo)
Pasturo - LC - 23818
Chiesa di Sant’Alessandro (Barzio)
Barzio - Via Parrocchiale - LC - 23816