Chiesa di San Giacomo (Teglio)

Diocesi di Como - chiesa parrocchiale - Lombardia

Teglio - SO - 23036

0342/785088

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

XV – Il nucleo principale della chiesa risale probabilmente alla fine del XV secolo.
Non esistono documenti o atti di qualsiasi genere che possono testimoniare con certezza gli eventi che portarono alla edificazione.
Le poche testimonianze pervenute fanno risalire la fondazione della Parrocchia al 1423, mentre un’importante testimonianza è ancora visibile nel ciclo di affreschi interni dove si legge la data 1544.
XVIII – Il nucleo principale della chiesa venne modificato con l’aggiunta del presbiterio e di due cappelle laterali, uniformando a tali cambiamenti le decorazioni di tutta la chiesa.
1836 – L’ampliamento della chiesa parrocchiale di S. Giacomo era già stato proposto nel 1836 e nel 1873 dai rappresentanti della comunità, ma per ragione di ordine economico rimase sulla carta. Tuttavia, agli inizi del Novecento, la necessità di ospitare in chiesa un numero sempre maggiore di fedeli spinse il Parroco, don Domenico Donchi, a promuovere dei lavori di ingrandimento. Il progetto di ampliamento prevedeva la demolizione del presbiterio aggiunto nel Settecento e del vecchio oratorio antistante la chiesa e privo di particolare pregio architettonico, del quale si intendevano utilizzare i materiali nella nuova costruzione.
La parte nuova, a tre navate destinate ai fedeli, era addossata alla primitiva chiesa sul lato est, attaccandosi così al campanile e alla cappella meridionale con gli affreschi del Cinquecento.
Il progetto definitivo fu firmato dall’ingegnere sondriese Giacomo Orsatti nel 1903. La perizia di collaudo dell’opera venne effettuata nel novembre 1910.
2013 – Il 13/03/2013 sono iniziati i lavori di consolidamento e restauro della copertura della chiesa parrocchiale e del campanile e la bonifica delle murature per eliminare l’umidità di risalita.
I lavori sono terminati il 30/12/2013.

Nei dintorni

Corteno Golgi - BS - 25040
Corteno Golgi - Via IV Novembre sn - BS - 25040
Paisco Loveno - Grumello - BS - 25051
Chiesa del Cristo Morto (Corteno Golgi)
Corteno Golgi - BS - 25040
Chiesa di San Giacomo Apostolo (Santicolo, Corteno Golgi)
Corteno Golgi - Via IV Novembre sn - BS - 25040
Chiesa di Sant’Antonio di Padova (Loveno, Paisco Loveno)
Paisco Loveno - Grumello - BS - 25051