Chiesa dell’Assunzione della Beata Vergine Maria (Castel d’Ario)

Diocesi di Mantova - chiesa parrocchiale - Lombardia

Castel d'Ario - Piazza Sagrato 7 - MN - 46033

0376/660249

Approfondimenti su BeWeb

1544 – Vi era una chiesa antecedente a quella attuale, ubicata nella medesima area. Essa aveva, oltre all’altare maggiore, una sola cappella minore, un battistero collocato nel muro a sinistra dell’ingresso, intonacata all’esterno e con copertura lignea. Era inoltre dotata di campanile e sagrestia. Fu demolita nel 1751 quando fu totalmente completata quella nuova.
1743 – Nell’agosto del 1943 il cantiere della chiesa viene aperto. Il 14 dello stesso mese risultano tracciate le fondamenta del nuovo tempio. A causa della mancanza di fondi, la costruzione si interrompe più volte nei successivi anni.
1751 – Ora che la nuova parrocchiale ha raggiunto una certa consistenza, dal 1751 per i successivi due anni, si protraggono i lavori di demolizione della vecchia chiesa, utilizzata in tutta la prima fase di lavori per lo svolgimento delle funzioni religiose.
Tuttavia non viene demolito il vecchio campanile, ancora utilizzato.
1754 – L’edificio della nuova chiesa ha raggiunto l’altezza del cornicione, reimpiegando il materiale dalla vecchia chiesa e della rocca adiacente.
1768 – L’edificazione della nuova torre campanaria viene decisa a seguito della necessità di avere una struttura più proporzionata rispetto alla chiesa appena costruita.
1826 – Vengono fatti i primi restauri generali alla chiesa e al campanile.
1852 – Il tetto ritenuto pericolante viene restaurato.
1887 – Viene rifatto il pavimento della chiesa secondo un progetto di dodici anni prima. Vengono conservati solo i gradini dell’altar maggiore, le parti sottostanti i cinque altari e le coperture di marmo delle tombe.
1902 – Viene fatta un’imbiancatura generale e una prima decorazione della chiesa.
1932 – Vengono effettuate delle riparazioni straordinarie alla chiesa e viene installato l’impianto elettrico.
1937 – Viene fatta tutta la decorazione dell’interno della chiesa ad opera del pittore veronese Resi.
1983 – Restauro e coloritura esterna della chiesa e del campanile.
1987 – Restauro conservativo interno con parziale copertura delle decorazioni del resi.
2014 – Consolidamento statico con posizionamento di sette catene all’innesto della volta della navata. Inoltre sono stati restaurati degli affreschi.

Nei dintorni

Villimpenta - MN - 46039
Mantova - Piazza S. Barbara 4 - MN - 46100
Ostiglia - Via Comuna Santuario 25 - MN - 46035
Chiesa della Santa Croce (Villimpenta)
Villimpenta - MN - 46039
Basilica di Santa Barbara (Mantova)
Mantova - Piazza S. Barbara 4 - MN - 46100
Santuario della Beata Vergine Maria della Comuna (Ostiglia)
Ostiglia - Via Comuna Santuario 25 - MN - 46035