Chiesa della Natività di Maria Vergine (Sforzatica d’Oleno, Dalmine)

Diocesi di Bergamo - chiesa parrocchiale - Lombardia

Dalmine - BG - 24044

035/561749

Approfondimenti su BeWeb

909 – una chiesa in località Oleno è menzionata in un documento del 909. Essa è sorta in epoca imprecisata sulle rovine di un tempio pagano
1595 – la chiesa dedicata Natività di Maria fu consacrata il 26 aprile 1595 dal vescovo Giambattista Milani
1621 – venne costruito il campanile con la base inglobata nelle murature della chiesa
1625 – viene costruito il portico che corre lungo la facciata e sul fianco destro
1633 – viene realizzata la sagrestia e il coro
1707 – venne eseguita la parte soprastante del portico per adibirla ad alloggio
1716 – nel 1716 il coro della chiesa aveva pianta quadrata e fu reso semicircolare dal capomastro Michele di Albegno e terminata da Antonio Maria Pirovano
1717 – i preziosi stucchi interni della chiesa vennero realizzati da Antonio Camuzio
1854 – un concerto di cinque campane, fuso dalla ditta Monzini nel 1854 e benedetto dal vescovo Speranza il 30 agosto 1860, fu in parte requisito con decreto prefettizio del 10 ottobre 1942 e quindi sostituito nel 1953 dall’attuale concerto in “fa mg.2 fuso dalla ditta Giorgio Prunei e consacrato da mons. Giuseppe Maggi vescovo missionario il 20 dicembre di quello stesso anno
1955 – viene realizzato internamente lo zoccolo in marmo delle lesene
1959 – il 29 settembre 1959 il vescovo Adriano Bernareggi consacrava l’arare della Madonna del Carmine, rinnovato dalla ditta Giovanni Arnoldi, riponendovi le reliquie dei Santi Alessandro, Adriano, e Gregorio papa.
1962 – in seguito ad un pauroso crollo, la facciata ed il portico furono ricostruiti com’erano dall’impresa Ottavio Cavalleri, sotto la direzione dell’architetto Venanzio Buelli. Le colonne del portico che erano in pietra di Sarnico, furono sostituite dalla ditta Remuzzi con colonne in trachite vicentina.
1965 – viene ampliata la sagrestia
1971 – viene posato un nuovo impianto di riscaldamento
1983 – viene ristrutturato il presbiterio e vengono eliminate le balaustre. Con il materiale di recupero delle balaustre si realizzata l’ambone
1984 – vengono rinnovate le tinte e delle decorazioni interne della chiesa
1990 – la porta dell’ingresso laterale viene rivestita in bronzo
1990 – vengono eseguiti lavori di risanamento sulle murature della sagrestia
1994 – ripristino degli intonaci esterni della chiesa e della sagrestia
2000 – vengono eseguite opere di manutenzione straordinaria sulle coperture della chiesa, inoltre vengono effettuati lavori di ripristino sulle decorazioni interne
2006 – ricorritura del manto di copertura

Nei dintorni

Dalmine - via Tre Venezie - BG - 24044
Treviolo - via Salvo d'Acquisto - BG - 24048
Bergamo - via S. Sisto 23 - BG - 24100
Bergamo - largo Rezzara - BG - 24100
Bergamo - via Orio n.4 - BG - 24100
Chiesa di San Giovanni XXIII (Guzzanica, Dalmine)
Dalmine - via Tre Venezie - BG - 24044
Cappella del Beato Alberto da Villa d’Ogna (Albegno , Treviolo)
Treviolo - via Salvo d'Acquisto - BG - 24048
Chiesa di San Sisto in Agris (Bergamo)
Bergamo - via S. Sisto 23 - BG - 24100
Chiesa di San Leonardo (Bergamo)
Bergamo - largo Rezzara - BG - 24100
Chiesa di San Giovanni Battista (Bergamo)
Bergamo - via Orio n.4 - BG - 24100