Chiesa della Beata Vergine Immacolata e Sant’Antonio (Milano)

Diocesi di Milano - chiesa parrocchiale - Lombardia

Milano - Viale Corsica 68 - MI - 20100

02/70123010

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

1931 – La costruzione della chiesa avviene su progetto di Luigi e Felice Nava, già precedentemente coinvolti nella costruzione dell’attiguo convento.
1932 – Il 2 ottobre è costituita la parrocchia della Beata Vergine Immacolata e Sant’Antonio che viene affidata ai Frati Minori Conventuali.
1941 – Il 5 ottobre 1941 l’arcivescovo Ildefonso Schuster consacra la chiesa dedicandola alla B. V. Immacolata e S. Antonio.
1952 – Dedicazione alla Madonna dell’altare nella cappella absidale destra con collocazione di una statua della Vergine Immacolata ad opera dello scultore Eugenio Obletter di Ortisei.
1958 – Nell’arco di pochi anni vengono completate e decorate le cappelle laterali a destra (dall’ingresso: Cappella del Crocifisso, Cappella di S. Antonio, Cappella di S. Francesco) e a sinistra (dall’ingresso: Battistero, Cappelle di S. Rita, Cappella della Sacra Famiglia) della navata. Negli stessi anni viene realizzata anche la cappella absidale sinistra dedicata al Sacro Cuore.
1980 – Nel giugno del 1980 viene ristrutturato il presbiterio con la sostituzione dell’altare maggiore, su progetto dell’arch. Marino Santariello.
2005 – Ristrutturazione della cripta presente nel seminterrato della chiesa parrocchiale e spostamento della caldaia sul tetto dell’oratorio.

Nei dintorni

Via A. Kramer, 5, Milano, MI, Italia
Visita guidata
Milano
12,00€
Visita guidata
Milano
15,00€
Visita guidata
Milano
24,00€