Chiesa della Beata Vergine del Carmine (Longhirolo, Luino)

Diocesi di Milano - chiesa sussidiaria - Lombardia

Luino - Via Longhirolo - VA - 21016

0332/530306

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

1940 – Nessuna relazione esiste, o è stata sinora dimostrata, tra l’attuale edificio di culto della frazione di Longhirolo e quella chiesa di San Nicolao e Santa Margherita, fondata nel 1216 per iniziativa privata nella medesima località, che già al tempo di Carlo Borromeo minacciava rovina e che fu, per ordine di un delegato dello stesso cardinale, definitivamente atterrata. La chiesa odierna, intitolata alla Beata Vergine del Carmine, si presenta, del resto, come il risultato di una costruzione del tutto nuova completata tra il 1940 e 1950, senza alcuna traccia apparente di maggiore antichità. Una lapide all’esterno ricorda sommariamente fatti e personaggi che portarono alla creazione del piccolo edificio di culto. Vi si legge:
“A Perenne ricordo del concittadino / S.E. mons. Ubaldo Stella / 1910 – 1978 / Delegato Apostolico nel Kuwait / i fedeli di Longhirolo / questa cappella da Lui desiderata e benedetta / edificarono”. L’iscrizione fu posata nell’agosto del 1979.

Nei dintorni