Chiesa dei Morti dell’Avello (Bulciaghetto, Bulciago)

Diocesi di Milano - chiesa sussidiaria - Lombardia

Bulciago - LC - 23892

031/860123

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

1898 – Venne costruito fra il 1898 e il 1905 come edificio privato dedicato inizialmente a S. Francesco, in posizione isolata a ridosso dei boschi in un luogo un tempo detto anche “i morti del busone”, intendendo che lì fossero state sepolte le vittime della peste.
1905 – Nel 1905 viene eseguito l’affresco in corrispondenza dell’altare con la raffigurazione della Madonna del Carmine con ai piedi San Rocco e San Giobbe, ad opera del pittore Rivetta.
1974 – Successivamente vengono eseguiti alcuni lavori di restauro e ristrutturazione con l’aggiunta della mensa in marmi in corrispondenza del presbiterio, che viene consacrato nel 1975.
2004 – Nel 2004 sono state installate quattro vetrate istoriate, realizzate dal laboratorio di Villa Luca di Bergamo su disegno del pittore Mino Marra, raffiguranti lo Sposalizio di Maria, l’Annunciazione, le nozze di Cana e l’Ultima Cena.

Nei dintorni