Basilica di San Martino Vescovo (Magenta)

Diocesi di Milano - basilica parrocchiale - Lombardia

Magenta - Via Roma, 39 - MI - 20013

02/9798342

https://www.comunitapastoralemagenta.it/

Le informazioni riportate, in tutto o in parte, sono riprese da BeWeb, la banca dati dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI , implementata dalle diocesi e dagli istituti culturali che hanno concluso il rilevamento e la descrizione del patrimonio sul proprio territorio. Quanto pubblicato è da intendersi work in progress e pertanto non esente da eventuali suggerimenti per essere migliorato e reso più efficace.

1276 – Una prima chiesa dedicata a San Martino è documentata a Magenta già alla fine del XIII secolo (1276).
Le notizie relative a questa chiesa nei secoli XIV-XIX sono incerte, tuttavia è probabile che l’edificio, più volte modificato, sia rimasto in opera sino al 1885 quando la comunità locale decise di demolirlo per far posto ad una nuova e più ampia chiesa parrocchiale.
1885 – Nel 1885, per rispondere alla consistente crescita demografica e per onorare i caduti della battaglia di Magenta – episodio bellico che si era rivelato fondamentale per la Guerra d’Indipendenza italiana – si diede avvio alla costruzione della nuova Basilica.
Il cantiere si concluse entro il 1901 e nel 1903 la chiesa venne ufficialmente consacrata.
1903 – Entro il 1913 si compì anche la costruzione dell’alto campanile che affianca l’abside della chiesa.
1932 – Fra il 1932 ed il 1959 venne realizzata la facciata, con statue e rivestimenti in marmi policromi.