Santuario di Santa Maria Assunta (Losine)

Diocesi di Brescia - santuario sussidiario - Lombardia

Losine - Via Castello - BS - 25050

0364/330227

Approfondimenti su BeWeb

XII – L’abside del santuario di Santa Maria Assunta presenta caratteristici elementi romanici che consentono di far risalire la costruzione originaria alla prima metà del XII sec.
XVI – Nel XVI sec. vennero aggiunte alla primitiva fabbrica altre due campate, divise da archi traversi, sostenuti da lesene stilizzate, ottenute al centro dell’antico muro e sorreggenti le tre volte a crociera cinquecentesche, che costituirono il primitivo tetto in vista. Contestualmente, l’orientamento dell’edificio fu ribaltato ponendo l’altare maggiore verso sud. Questo ampliamento fu dovuto a Paolo Agostino Griffin come ringraziamento alla Madonna per aver avuto salve le sue proprietà da un terribile incendio scoppiato nelle vicinanze.
XVIII – Lavori di ampliamento sul santuario vennero operati nel XVIII sec., quando fu aggiunto l’attuale presbiterio rettangolare.
XX – Restauri compiuti, sotto la guida del parroco don Bortolo Piccinoli, nella prima metà del XX sec., misero in vista un affresco del XIV sec., occupante tutta la volta dell’abside e raffigurante il Cristo seduto attorniato dagli evangelisti, con in mano un volume con la scritta: “Ego sum via, verita et vita”.