Chiesa di Santa Grata (Bergamo)

Diocesi di Bergamo - chiesa parrocchiale - Lombardia

Bergamo - Via Borgo Canale n. 38 - BG - 24100

035/253589

Approfondimenti su BeWeb

VIII – la prima notizia documentaria relativa ad una cappella dedicata a Santa Grata in Bergamo risale all’VIII secolo. Nel testamento del gasindio regio Taido del 774, infatti, è citata una “basilica Sancte Grate” sita “prope civitate Bergomate”
1304 – nell’elenco dei rappresentanti delle chiese al sinodo del 1304 è infatti nominato un “pre Pergaminus de Sancte Grate inter vites”
1360 – nella “nota ecclesiarum” che registra le taglie e le decime imposte al clero dai Visconti di Milano e dai papi, è nominata la chiesa di Santa Grata “capela civitatis Bergomi” con due benefici
1399 – a chiesa fu consacrata dal vescovo Brachino Besozzi
1575 – in occasione della visita apostolica dell’arcivescovo di Milano Carlo Borromeo, del 24 settembre, la parrocchiale di Santa Grata inter vites, “extra moeniam constructa”, risulta consacrata
1660 – nel 1660, per indulto di Alessandro VII, venne insignita del titolo di prepositurale
1666 – nel Sommario delle chiese della diocesi di Bergamo, redatto dal cancelliere Marenzi,si legge che nella parrocchiale di Santa Grata detta inter Vites situata nel Borgo Canale, erano erette le scuole del Santissimo Sacramento presso l’altare maggiore e del Rosario presso l’altare della Beata Vergine Maria
1750 – l’attuale chiesa fu progettata dall’architetto Achille Alessandri
1781 – in occasione della visita pastorale del vescovo Gian Paolo Dolfin avvenuta il 19 agosto 1781, nella parrocchiale risultano erette la scuola del Santissimo Sacramento, presso l’altare maggiore, e la confraternita del Santissimo Rosario presso l’altare omonimo. La scuola della Dottrina cristiana è eretta presso l’altare di Sant’Anna
1781 – la chiesa venne consacrata dal vescovo Gian Paolo Dolfin, il 24 agosto 1781
1888 – venne realizzata la cappella dedicata poi a S. Pellegrino ed affrescata da Giovanni Cavalleri
1904 – la decorazione interna fu eseguita sotto la direzione dell’architetto Fornoni Elia
1935 – viene posata una nuova pavimentazione
1955 – rifacimento del timpano e restauro della facciata e del campanile
1969 – viene presentato un progetto per il nuovo impianto di riscaldamento della chiesa
1974 – viene ristrutturato il presbiterio in ottemperanza alle direttive dettate dal Concilio Vaticano II
1980 – le facciate sono sottoposte ad un intervento di manutenzione straordinaria
1993 – vengono restaurate le quattordici tele presenti nella sagrestia
1995 – viene posato un nuovo impianto elettrico e termico
2000 – il campanile è interessato da interventi di manutenzione straordinaria
2005 – la chiesa è sottoposta internamente ad un generale intervento di restauro e vengono rifatte le coperture

Nei dintorni

Bergamo - via Arena - BG - 24100
Bergamo - largo Rezzara - BG - 24100
Itinerario
Milano
10,00€
Chiesa di Cristo Sommo ed Eterno Pastore (Bergamo)
Bergamo - via Arena - BG - 24100
Chiesa di San Leonardo (Bergamo)
Bergamo - largo Rezzara - BG - 24100
CAMMINO DI CARLO MAGNO
Milano
10,00€