Chiesa di San Rocco (Asso)

Diocesi di Milano - chiesa sussidiaria - Lombardia

Asso - CO - 22033

031/671651

Approfondimenti su BeWeb

1591 – La chiesa venne costruita nel 1591 per volere del sarto Giovanni Antonio Binda che la donò, assieme ad altre proprietà, al Monastero di Civate all’epoca dei padri Olivetani, con alcune condizioni come l’officiare giornalmente, la distribuzione ai poveri del pane ricavato dalla coltivazione dei terreni da lui donati ed inoltre, nel caso di alienazione da parte degli Olivetani, sarebbero subentrati i padri Cistercensi. Le volontà erano riportate su una lapide posta sopra l’ingresso della chiesa, ora non più presente.
1700 – Gli Olivetani risiedettero in loco fino al 1700 circa quando, morti gli ultimi due padri che furono sepolti all’interno della chiesa, l’Abate del Monastero di Civate ottenne la dispensa dal risiedere a Gemù.
1957 – Nel 1957 vennero eseguiti importanti lavori di risanamento e restauro, a seguito di un lungo periodo di abbandono, con il rifacimento delle coperture, del campanile, della facciata, oltre al restauro delle pareti interne e dell’altare con l’esecuzione delle decorazioni.
1985 – La chiesa venne ristrutturata nuovamente nel 1985 e nell’occasione venne posata una nuova pavimentazione e venne costruita la scala di accesso alla piccola cripta. Successivamente nel 1988 venne revisionata la copertura oltre all’esecuzione delle decorazioni ad opera del pittore Monti. Nel 1990 venne collocata una nuova mensa in pietra per il presbiterio e nel 1998 vennero eseguiti alcuni interventi di restauro delle superfici interne.