1718 – La chiesa venne costruita nel 1718 per volere della Sig.ra Bianca Maria Curioni che finanziò i lavori. Successivamente venne aggiunto il portico, grazie alle elemosine dei fedeli e con il contributo del Marchese Andrea Locatelli.
La chiesa era utilizzata dalla Congregazione Generale Plebana per la sovrintendenza e governo delle Scuole della Dottrina Cristiana, come testimoniato da un cartiglio con il catalogo degli Signori Operai della rinnovata Congregazione approvata dal Cardinale Giuseppe Pozzobonelli nel 1772.
1929 – Nel 1929 Monsignor Ratti fece restaurare la chiesetta con la ristrutturazione del tetto e del piccolo campanile, che accoglie una campana fusa ad Innsbruck. Nel corso dei lavori venne abbattuto il portico antistante.
1994 – Nel corso dell’esecuzione dei lavori di restauro del 1994, riguardanti sia gli interni che gli esterni della chiesa, in corrispondenza della parete di fondo dell’abside venne ritrovato e restaurato un affresco del XVIII secolo con la raffigurazione della Madonna fra gli Angeli incoronata di stelle.

Nei dintorni

Asso - Piazza Ratti 1 - CO - 22033
Asso - Piazza Discacciati - CO - 22033
Canzo - Piazza della Chiesa 56 - CO - 22035
Sormano - Via Parroco Tavola - CO - 22030
Chiesa di San Giovanni Battista (Asso)
Asso - Piazza Ratti 1 - CO - 22033
Chiesa del Santissimo Crocifisso (Asso)
Asso - Piazza Discacciati - CO - 22033
Chiesa di Santo Stefano Protomartire (Canzo)
Canzo - Piazza della Chiesa 56 - CO - 22035
Chiesa di Sant’Ambrogio (Sormano)
Sormano - Via Parroco Tavola - CO - 22030