Monastero di Torba


You are here:
MER - DOM 10.00 - 18.00 (fino 30/09) || 10.00 - 17.00 (1/10 - 8/12) [ultimo ingresso 30 min. prima dell'orario chiusura]
Via Stazione, 2, 21040 - Gornate Olona (VA)

Descrizione

Tra le mura del monastero di Torba si respira l’intensità della spiritualità benedettina che suggerisce un momento di silenzio e raccoglimento così come, nei secoli passati, il complesso offriva riposo e riparo ai pellegrini e ai viandanti che oltrepassavano il guado sul fiume Olona. All’interno di un recinto fortificato del V secolo, utilizzato come avamposto militare dai Romani, si riconoscono la chiesa dedicata alla Vergine, oggi sconsacrata, il torrione difensivo dell’antico castrum, poi trasformato in cappella per le monache, e gli ambienti del monastero femminile benedettino, attivo dal VIII alla metà del XV.
Insieme all’antico borgo di Castelseprio, con i bellissimi affreschi di Santa Maria Foris Portas, il monastero di Torba appartiene al sito Unesco “Longobardi in Italia – luoghi del potere 568 -774 d.C.”.
Salendo al secondo piano del torrione vi troverete ad ammirare i rari affreschi di epoca longobarda che descrivono, sulla parete est, una testimonianza di velario e un Cristo Pantocratore con due angeli e, sulla parete ovest, una teoria di santi martiri e sante al di sotto della quale sono raffigurate otto monache in processione. Sulla parete sud si conservano i frammenti di un affresco raffigurante la Vergine col Bambino e una committente inginocchiata.

Curiosità

Nel Quattrocento, le Benedettine si trasferirono e per il Monastero di Torba cominciò un lento declino che portò il complesso a tramutarsi in azienda agricola e, a inizio Ottocento, a perdere la propria funzione religiosa per scivolare gradualmente in uno stato di degrado interrotto solo nel 1976 grazie al FAI.