Basilica di San Pietro in Ciel d’oro (PV)


You are here:
tutti i giorni 7.00 - 12.00 e 15.00 - 19.00
Piazza San Pietro in Ciel d'Oro, 27100 - Pavia (PV)

Descrizione

Fondata, secondo la tradizione, dal re longobardo Liutprando, come parte di un complesso agostiniano, la Basilica venne ricostruita in forme romaniche alla fine del XII secolo. Il nome rimanda all’antica copertura a fondo blu con stelle in foglia d’oro. L’interno, frutto di un importante intervento ottocentesco di ricostruzione a seguito della caduta in disuso della chiesa e la trasformazione a palestra militare, presenta un impianto basilicale con presbiterio rialzato e cripta. Il presbiterio ospita l’Arca di Sant’Agostino, il monumento marmoreo del Trecento, di scuola comacina, che ripercorre la vicenda umana e spirituale del Santo. Nel catino absidale l’affresco di Ponziano Loverini, del XX secolo, è ispirato all’antico mosaico andato distrutto alla fine del Settecento. La Cripta, rifatta nel colonnato nel XIX secolo, conserva le spoglie di Severino Boezio (475-524), filosofo e consigliere di Teodorico. Da non perdere i capitelli di epoca romanica e il mosaico pavimentale romanico raffigurante San Giorgio e il drago, conservato nel transetto destro.

Curiosità