Basilica di San Pietro e Paolo ad Agliate


You are here:
LUN - MAR - MER - GIO - DOM (7.30 - 17.30); SAB (7.30 - 19.30)
Via Cavour, 28, 20841 Agliate (MB)

Descrizione

La Basilica, fondata nel IX secolo, presenta una facciata a salienti, realizzata in conci di pietra e sassi di fiume, che anticipa la suddivisione interna in tre navate ed è alleggerita da due monofore poste sopra il portale maggiore che conserva tracce dell’antica decorazione a intreccio del IX secolo. L’atmosfera interna della chiesa è caratterizzata dalla penombra da cui emergono le tracce di una lunga storia. Le basse colonne sono di reimpiego: tra i conci di pietra emerge un miliario romano utilizzato come colonna capitello e numerose altre lapidi con bassorilievi e iscrizioni romane (capitello con delfini). Ricostruita tra il IX e il XI secolo la chiesa conserva nella navata centrale le tracce di un ciclo di affreschi altomedievali di cui sono riconoscibili gli episodi dell’Annunciazione, della Visitazione e della nascita di Cristo. La figura meglio conservata è quella del Cristo giudice, attorniato dai quattro evangelisti, nell’imbotte del presbiterio. Nell’area absidale si conservano gli affreschi di fine Quattrocento. Da non perdere il raffinato affresco della Madonna del latte custodito sulla parete destra dell’altare.
Il complesso della basilica comprende il campanile, di fattura recente, e il battistero che conserva affreschi altomedievali, trecenteschi e quattrocenteschi.

Curiosità