Basilica di San Nazaro in Brolo


You are here:
LUN - VEN (7.30 - 12.00 e 15.30 - 18.30); SAB/DOM (8.00 - 12:30 e 15.30 - 19.00)
Largo Francesco Richini, 7, Milano (MI)

Descrizione

La chiesa di San Nazaro in Brolo testimonia le origini della Milano cristiana: anticamente dedicata ai Santi Apostoli, dei quali erano custodite alcune reliquie, la chiesa è una della quattro Basiliche Ambrosiane volute dal Vescovo Ambrogio, sulle quattro principali vie d’accesso alla città, a testimonianza dell’identità cristiana di Mediolanum. La costruzione venne avviata tra il 382 e il 386, lungo l’arteria viaria che collegava la città a Roma, oggi Corso di Porta Romana. All’interno, tracce della chiesa paleocristiana sono evidenti in alcune lapidi e frammenti della pavimentazione nel transetto. Nel corso dei secoli, la chiesa subì trasformazioni e modifiche che hanno occultato la struttura ambrosiana di cui sopravvive l’originale impianto a croce greca. Determinante fu l’incendio del 1075 che distrusse parte della chiesa e della copertura lignea a capriate, sostituita successivamente da una copertura a volte a crociera costolonate, con l’aggiunta del tiburio e della cupola. I restauri del XX secolo hanno restituito alla Basilica la semplicità delle forme romaniche donando alla chiesa un’atmosfera di silenzioso raccoglimento.

Curiosità

La facciata della chiesa su Corso di Porta Romana è nascosta dal Mausoleo Trivulziano, realizzato nel Cinquecento per accogliere le spoglie del maresciallo Giangiacomo Trivulzio, luogotenente al servizio dei francesi.